Turismo

Le Chiese e i Piatti Tipici

In visita a Frattamaggiore potrete scorgere:

  • la Chiesa di Santa Maria delle Grazie e Purgatorio, del Quattrocento; subì un duro incendio che costrinse al restauro nel Seicento e due secoli più tardi venne ingrandita del tutto. Vi sono tre altari, uno dedicato alla Madonna delle Grazie, uno in ricordo di San Pietro e l'altro dedicato a S. Orsola; le statue contenenti sono invece del Cinquecento.
  • il Santuario dell'Immacolata Concezione, edificato intorno alla fine dell'Ottocento e sede dell'antica Congrega dei Preti; fu aggregato alla Basilica Vaticana agli inizi del Novecento e rappresenta oggi un punto di riferimento per gli incontri teologici e per la cultura ecclesiastica.

  • Chiesa di San Giovanni Battista costruita nel Quattrocento per volere di Antonello De Lo Preite; la Chiesa appare arricchita da diversi dipinti, da quello che rappresenta la scena della Crocifissione di Gesù a quello del Battesimo.

Frattamaggiore saprà accogliere i più golosi con i suoi piatti tipici: rinomati sono i piatti a base di asparagi, molto ricercati per i loro sapori, con cui si è soliti preparare ottime zuppe; nelle zone boschive abbondano le fragole che potrete gustare in macedonie o in dolci e gelati tipici del posto.